Il nostro lessico di parole e i loro significati

Definizione dei termini

Parole e concetti e loro

Definizioni

Parole e concetti... Poiché tutti hanno sentito parlare della confusione delle lingue nella Bibbia (a quel tempo si trattava di molto più che di "semplici" lingue diverse, si trattava anche della confusione dei concetti delle parole) e al più tardi se ha mai avuto a che fare con gli avvocati, conosce il potere della torsione delle parole di questa professione... Ogni commerciale conosce il famoso esempio della definizione della parola umano secondo il Ballentine's Law Dictionary. Da qui una definizione esplicita delle parole.

Parole familiari e l'ignoto

Vero significato

Anche parole come Corpo (da lat. corpus 'corpo, grembo' e alla fine sostituisce il più antico indigeno ahd. līh, mhd. līch per designare il corpo umano e animale, che è usato solo in nhd.Corpo (s. d.) è conservato)

Anarchia (quello di Greco. ánarchos (ἄναρχος) "senza testa, senza capo"), etimologicamente affascinante per quanto riguarda il loro significato reale e quello che noi intendiamo oggi.

Consigliamo a tutti di cercare la definizione del termine per le parole. Alcune persone saranno sorprese.

Le parole sono magiche. Ogni giorno usiamo parole di cui non conosciamo i termini, o che sono state (deliberatamente!) male interpretate nel loro uso quotidiano. Se la nostra mente non conosce il vero significato della parola, essa si "oscura" brevemente nel nostro cervello durante l'uso - così l'uomo può essere meravigliosamente manipolato.

Questa è anche la risposta alla domanda sul perché il legalese suona come la lingua tedesca, ma bisogna leggere alcune parole più volte (e alla fine non le si capisce ancora).

Per tutte queste ragioni, abbiamo deciso che una definizione di certe parole deve essere stabilita in anticipo per evitare confusione. Le parole e la loro definizione che si trovano qui di seguito, costituiscono la base esclusiva per il cerchio legale di Kininigen, il Livello di kininigen e tutti i suoi membri.

Le definizioni di altre giurisdizioni e del sistema esterno sono esplicitamente respinte. Questo settore si espanderà inevitabilmente sempre di più.

Il segreto della felicità è la libertà, e il segreto della libertà è il coraggio.

Pericle

Termini importanti da conoscere

Definizione di kininigen

Sicurezza totale di tutti i diritti che il sovrano ha. I diritti inalienabili e i diritti che il sovrano vorrebbe assicurarsi, che ha precedentemente espresso nella sua dichiarazione di intenti (testamento, atto di proprietà identitaria, Condizioni contrattuali decise).

Organico, non convertito in numeri o trasformato in forma numerica. La natura lavora sempre in forma analogica.

L'opposto di digitale e di solito precede lo stato digitale. I segnali analogici sono continui e forniscono teoricamente un'informazione infinitamente precisa.

La scrittura di qualcosa da parte dell'autore stesso. (dal greco antico αὐτός autós "sé" e γραφή graphē "scritto", "scrittura").

Una banconota è un documento che serve come mezzo di pagamento (di solito moneta legale garantita come pura moneta di credito dallo stato) in un particolare paese, è emesso da un'istituzione autorizzata (banca centrale, banca centrale) ed è denominato in un valore nominale rotondo di un'unità monetaria.

Colloquialmente, le banconote sono chiamate carta moneta o banconote a causa della loro natura. Insieme alle monete, le banconote contano come contanti.

Il proprietario esercita il dominio effettivo su qualcosa. Si siede su qualcosa. Quando possedevo un terreno, mi ci sedevo sopra ed era mio.

Se stampo un'opera d'arte che ho fatto io, allora sono il proprietario, possessore e detentore dei diritti. Se lo do a m ü l l e r, max senza trasferire i diritti, m ü l l e r, max è il proprietario ma NON il proprietario/titolare.

Se vendo m ü l l e r, max il quadro, lui diventa il nuovo proprietario e possessore e io divento senza proprietario e senza proprietà, ma ho ancora i diritti sulla proprietà intellettuale del quadro. Se trasferisco tutti i diritti a m ü l l e r, max, lui diventa il nuovo proprietario, possessore e detentore dei diritti. Il proprietario è colui che possiede legalmente la cosa, il possessore è colui che la detiene effettivamente (ad esempio anche il ladro).

Qual è il valore di un record di prenotazione digitale di 100 euro contro 10 euro digitali?

Esempio: 100€ digitali come 10110101 rispetto a 10€ digitali 10011010.

a) 10110101 è di valore superiore

b) 10011010 è di valore superiore

o

c) 10110101 = 10011010 , ha lo stesso valore digitale = 0!

Vedi anche il § 14 della legge sulla Deutsche Bundesbank.

Le banconote denominate in euro sono l'unica valuta legale senza restrizioni.

Non è specificato da nessuna parte che il pagamento deve essere fatto in euro, tranne che per gli interessi.

L'opposto di analogico.

Virtuale, messo in numeri o convertito dallo stato analogico in numeri in segnale o forma digitale.

I segnali digitali sono più o meno selezionati e/o "lossy" a seconda della modalità di visualizzazione.

Il segnale digitale è stato inventato per proteggere i segnali analogici e per trasportarli rapidamente anche su lunghe distanze. Il grande vantaggio: i segnali digitali possono essere riprodotti sempre con la stessa qualità.

[Esempio: un uccello cinguetta nella foresta e canta la sua canzoncina.

La natura lavora sempre in modo analogico: L'onda sonora (segnale) del canto raggiunge l'orecchio e si sente il cinguettio. Il segnale copre molte frequenze diverse, forse anche quelle che gli esseri umani possono sentire a malapena o per niente.

Ora tira fuori il tuo smartphone e registra il canto degli uccelli. Questo crea una registrazione digitale. Tuttavia, il tuo telefono cellulare non cattura tutte le frequenze. Il formato MP3, per esempio, omette tutte le frequenze che la gente non può sentire. Questo è uno dei motivi per cui la dimensione di un file MP3 è molto più piccola di quella di un file WAV. Inoltre, la canzone è campionata a una frequenza specifica e solo qualcosa viene registrato ogni poche frazioni di secondo. Ma queste frazioni sono così fini che quando sono messe insieme suonano (quasi) come il canto originale dell'uccello].

Un segnale analogico rappresenta una curva continua, senza gradini. Il segnale digitale, d'altra parte, è "choppy" e in perdita a causa del modo in cui funziona il segnale digitale.

Sono le qualità e l'obiettivo di ogni sovrano. Sono stati di sentimento e non possono essere definiti a parole. Come una bussola, guidano il sovrano che vive secondo questi valori in ogni momento, attraverso una perpetua e ineccepibile ricerca di questi più alti valori di carattere. Come forza motrice morale, lo esortano e lo guidano a non accontentarsi di meno, attraverso la massima esigenza su se stesso. Ognuno si guadagna l'onore o lo perde, ma l'onore non può essere costruito artificialmente con dei titoli esteriori. La ricerca del più alto e del più puro è la missione degli uomini e delle donne che vivono su Gaia, perché da questi l'Eden crescerà di nuovo.

Contenente un danno o un difetto e quindi non completamente, sanamente utilizzabile. Sinonimo di rotto o corrotto e quindi invalidante.

Rappresenta un fatto e un fatto.

Spazio Libero e Piano Ama-gi koru-E Kininigen, sulla Terra/Gaia/Ki per tutti gli esseri spirituali sovrani, liberi e dalla Sorgente di tutto l'Essere scaturiti, attualmente incarnati sul piano 3 D della Terra in forma umana o su tutti gli altri piani di questa matrice in attesa della loro liberazione dalla dominazione digitale e arcaica, per il loro bene più alto e per il bene di Gaia.

Questo spazio e piano è al di fuori della legge marittima e commerciale ed ecclesiastica e vaticana, al di fuori della giurisdizione degli stati e dei paesi e delle monarchie, delle gerarchie, del dominio arcontinentale e digitale, delle loro creazioni, servi, agenti e contraenti, ed è messo a disposizione di ogni essere spirituale e analogico come uscita da questa matrice con la libera uscita da questa matrice.

Solo questo livello è soggetto alla legge suprema e alle direttive della fonte di tutto l'essere e ai principi condizionati dall'amore più puro.

Niente di meno ha la permanenza e l'accesso.

Apre a tutti gli esseri non digitali che si uniscono la libera autodeterminazione e la sovranità sul proprio spirito, anima, tutti i corpi eterici, immateriali e materiali, compresi i quanti nel livello quantico e oltre, DNA/DNS, firma energetica, tempo, libertà, volontà, dimora, discendenti, per concedere e proteggere la fede, la proprietà, i possedimenti, le creazioni, la conoscenza, la proprietà e lo scopo originale della coscienza pura incarnata nel corpo umano dalla Sorgente di tutto l'Essere come parte e immagine dello stesso, per vivere in armonia, accordo e amore su Gaia e per attingere alla polarità della materia.

L'essere spirituale e/o spiritualmente morale incarnato in una forma materiale vi entra abbastanza automaticamente attraverso la sua dichiarazione di volontà - non materialmente, ma spiritualmente e mentalmente. Gli aerei sono come le stazioni radio. Funzionano tutti allo stesso tempo - uno li raggiunge "accendendoli". Il certificato di proprietà dell'identità o la semplice volontà pura può essere l'interruttore e l'accesso a questo piano, per così dire, se i prerequisiti sono soddisfatti dalla persona che entra.

Un valore o una dichiarazione racchiusa tra parentesi quadre è un'indicazione per il lettore ma non costituisce un valore o una parte del documento o del riferimento o della presentazione.

Nobiltà significa "di animo nobile" ed è una virtù. Nobile disposizione dello spirito puro, che manca di motivazioni e motivi egoistici e bassi nelle sue azioni. Una persona dalla mentalità nobile dovrebbe essere coraggiosa, praticare il perdono, aiutare chi ha bisogno di protezione, proteggere i vecchi e i malati e non cercare la vendetta. La nobiltà è quindi anche generosità.

La fonte più alta di tutto l'essere è il proprietario di tutta la terra e quindi anche dei singoli appezzamenti di terreno! Questo apre la prossima domanda: la fonte ha ceduto il suo diritto di proprietà agli esseri umani ad un certo punto? Proprio come si costruisce una casa su delle fondamenta solide in modo che sia stabile, questa questione deve essere chiarita in principio. Che DIO sia il proprietario della terra è una questione di verità e non può essere aggirata facendo affidamento sulle leggi del mondo. Le leggi possono essere state approvate per assicurare le pretese di dominio e di potere.

Che Dio esista per gli avvocati è un fatto. È ovvio:

Il giuramento con affermazione religiosa è fatto in modo tale che il giudice reciti la norma del giuramento con la formula di apertura: "Giuri su Dio onnipotente e onnisciente" e la persona che presta il giuramento pronuncia poi le parole (formula di giuramento): "Giuro, che Dio mi aiuti". -Se non ci fosse un Dio onnipotente e onnisciente, questo giuramento sarebbe pura ipocrisia, completamente superfluo e pura ottundimento del popolo! Un giudice che si impegna per la verità non può assolutamente giurare una bugia a qualcuno! Questo sarebbe già uno spergiuro.

Il proprietario concede normalmente il diritto d'uso (eccezione: furto ed equivalenti).

Famiglia di lat. famulus 'servo' (s. Famulus) derivato formato lat. famiglia originariamente significa 'servi, schiavi', poi anche 'tutta la famiglia' (liberi e schiavi).

Ecco perché Kininigen evita il termine "famiglia". Noi usiamo il termine "tribù".

La libertà è lo stato naturale originario di ogni essere spirituale e morale, dato dalla Fonte Suprema di Tutto l'Essere. Vi permette di fare ciò che volete di vostra spontanea volontà, purché non sia diretto contro la libera volontà di un altro. La libertà è anche la possibilità di non dover fare qualcosa che non si vuole fare. La libertà ti dà il lusso di lasciare che uomini e donne che pensano e agiscono diversamente vivano la loro libertà senza doverli "sconfiggere" o convincere, purché non mettano in pericolo la tua libertà. Il libero arbitrio e la libertà dell'altra persona devono essere rispettati come uguali e non possono essere limitati dall'altra persona contro la sua propria volontà.

Non sono subordinato a nessuno e nessuno è subordinato a me. Rispetto la scintilla della Fonte Suprema di Tutto l'Essere nella mia controparte e il suo libero arbitrio, e mi aspetto questo anche da lui.

Als Geburt ist ganz klar der Austritt aus dem Leib der Mutter definiert und zwar eines lebendigen und lebensfähigen Wesens. Keine fiktive Erzeugung einer Obligation als Person, welches die gleichlautende Bennenung als NAME, trägt.

Mutter und Vater geben ihrem Nachkommen, einen Rufnamen und diese sind einer Sippe zugehörig, entspringen einem Stamm.

In der Fiktiven Parallelwelt der Personenschaft, geben Eltern ihrem Kind einen Namen, welches an einem Geburtsdatum erzeugt wurde. Das Geburtsdatum stellt den Marker auf der Zeitlinie als Markierungspunkt, dar. Ein Geburtsdatum wird vom System benötigt und nicht vom lebendigen, geistig sittlichen Vernunftwesen.


“Geburt – diejenige Verrichtung des weiblichen [Körpers], wodurch die Frucht mit den ihr zugehörigen Teilen mittels bestimmter Naturkräfte aus dem Mutterleib ausgetrieben wird.”

Zitat Mayers Konversations-lexikon 1876.


„Der natürliche Ausgang der Frucht, aus der Mutter Leibe.“

Zedler, Johann Heinrich - Großes Vollständiges Universal-Lexikon 1732


Weitere Informationen und Bildnachweise zu diesem Thema, sind im Beitrag „die Allod Lüge“ zu finden.

Un titolo che viene generato dalla registrazione della famiglia e del nome del neonato da parte dei produttori presso l'ufficio, in esecuzione sullo stesso nome+nome, e successivamente scambiato in borsa. La base e il fondamento della persona naturale e di tutti gli altri obblighi simili, che si suppone suggerire la presunta uguaglianza all'essere spiritualmente morale per farlo entrare nella rete della persona e ottenere l'assunzione di responsabilità per lui.

Area spaziale all'interno della quale si applica ed è valido un certo diritto materiale e immateriale.

Carta che dà l'aspetto di una banconota, sostenuta solo dall'accettazione generale e dalla fiducia in essa e non da alcun valore sostanziale.

Il sovrano che ha il coraggio di giudicare se stesso, di lottare per i valori più alti e di dare un esempio luminoso - questo e il vivere coerentemente i valori di onore, dignità e verità gettano le basi per le sue azioni giuste. Il giusto pensiero lascia che il cuore lo guidi nel bene verso la giustizia. In linea di principio, la giustizia è già insita nella natura e l'uomo deve sforzarsi di riconoscere questa giustizia.

Una legge è un insieme di regole per un diritto. Un diritto può essere regolato solo trasferendo il titolare del diritto a un insieme di regole.

Esempio: Acqua (legge) → Sistema di riscaldamento (norme)

Senza l'acqua nel sistema di riscaldamento, non si può regolare nulla!

Una legge ha bisogno di un campo di applicazione e di una chiara definizione di chi o cosa regola.

La credibilità nasce quando parole e fatti sono in armonia. Un sovrano ha sempre una credibilità positiva, che deriva dal vivere costantemente i valori di onore, dignità e verità.

La Fonte Suprema di Tutto l'Essere. La Fonte Originale iperdimensionale di Tutto nell'Amore. Ciò che è stato prima di tutto e da cui tutta la coscienza e TUTTO è emerso, la forza più perfetta, più pura, non polare o duale che è la fonte di TUTTO su tutti i livelli e tempi e oltre.

Quando si parla di Dio, si intende espressamente NON il Dio monoteista delle religioni, non il Dio dello gnosticismo e nessuno degli dei politeisti.

Atteggiamento gentile, benevolo e indulgente verso gli altri. Gli elementi della gentilezza sono fare del bene, esercitare la grazia, la benevolenza e la misericordia. Proprio come il sole scioglie il ghiaccio, la gentilezza fa sparire le incomprensioni, la diffidenza e l'ostilità. Ciò che una persona mette nel mondo in termini di gentilezza lavora sul cuore e sulla mente delle persone.

"Perché questo [la bontà] nasce in definitiva dal fatto che la sofferenza semplicemente riconosciuta degli altri determina le nostre azioni più della nostra volontà e della sua soddisfazione immediata. ... La magnanimità, la clementia, il perdonare, il restituire il male con il bene, richiede da noi una lode e un'ammirazione senza misura, perché chi la pratica riconosce la propria natura anche in colui che ha giudicato male la propria in lui; e nello stesso tempo lo riporta indietro dal suo errore per la via che è la più dolce e nello stesso tempo la sola sicura: perché quest'ultimo è costretto a dire a se stesso (nel sentimento più intimo): 'L'essere che ho ferito era me stesso, perché mi tratta come se stesso.Quanto poco, d'altra parte, è capace l'incerto modo di rimproverare". Arthur Schopenhauer

Riparazione sotto forma di indennizzo finanziario e/o morale e/o risarcimento del danno subito, in un quadro determinato dalla parte lesa, adeguato rispetto al danno.

 

Io sono l'Io Sono.

La coscienza eterna situata nel corpo materiale, umano, abitato da me e che si percepisce come l'Io.

Il titolare è colui che ha qualcosa a disposizione (detiene i diritti per qualcun altro). Il titolare è identificato dalla sua volontà di tenere. →Carta d'identità personale.

hanno una definizione propria, che è contraria alla creazione divina:

HUMAN = mostro secondo il Ballentine's Law Dictionary 1st Edition del 1930, schiavo dei diritti umani dal 1947.

DIZIONARIO DELLA LEGGE DI BALLENTINE (1930):

Definizione essere umano: vedi MONSTER

Mostro: un essere umano per nascita, ma in qualche parte somigliante a un animale inferiore. Un mostro non ha sangue ereditabile e non può essere erede di nessuna terra.

(IN TEDESCO: Mostro: un essere umano per nascita, ma in alcune parti simile a un animale inferiore. Un mostro non ha sangue ereditario e non può (non può) essere erede di alcuna terra (possedere terra né ereditare!).

Ciò che viene espresso in modo inequivocabile qui è che gli avvocati sono dei mostri. E il dio degli avvocati o è il diavolo in persona o è anche un mostro.

Esempio: un avvocato maschio nasce in una stalla. L'avvocato è

a) una mucca

(b) un bovino

(c) un bue; o

d) un essere spirituale-morale, entità come un essere umano.

Contrariamente alla sostanza. Un costrutto fittizio per uomini e donne. Per animare una persona giuridica, ha bisogno dei vivi. La persona giuridica non può essere citata in giudizio o ritenuta responsabile. Avvocati, giudici, notai amano nascondersi dietro una persona giuridica per non essere ritenuti responsabili delle loro azioni. Ma poiché un essere umano anima sempre la persona, agisce attraverso di essa, la responsabilità dell'essere umano dietro di essa non può mai decadere.

L'interpretazione giuridica di questo termine è esclusa. Per figlio si intende il discendente di una madre come donna e di un padre come uomo. Una prole come un essere vivente, spiritualmente morale di ragione, che è sorto da esseri viventi, spiritualmente morali di ragione.

Il collaterale non appartiene alla persona. I diritti non appartengono a noi, ma alla persona che in quel momento ha assicurato la persona, l'ha registrata come società e ha depositato la persona ignara che si identifica "volontariamente" con essa come fornitore di valore e pegno (sotto inganno di questa persona ignara).

Un essere vivente, non ancora separato dal suo corpo materiale. Respirando, cambiando, soggetto a un metabolismo e a un cambiamento di energia.

La ragione denota una capacità mentale umana di intuizione determinata dal pensiero, distingue [gli uomini] dagli animali e rappresenta l'elemento centrale del processo cognitivo.

La comprensione è la capacità di percepire visivamente e la ragione è la capacità di percepire astrattamente e discorsivamente. La ragione è specificamente umana, mentre la comprensione appartiene anche agli animali (superiori), poiché essi sono parzialmente in grado di cogliere intellettualmente le relazioni causali a più livelli, ma non possono pensare razionalmente, poiché mancano di concetti e idee astratte.

Un essere razionale, popolarmente chiamato [umano], è un essere vivente e morale incarnato nel corpo umano. Ha la capacità di dedurre connessioni generalmente valide attraverso il ragionamento, di riconoscere il loro significato e di stabilire regole così come principi e di formare la propria volontà e usa la ragione per regolare le pulsioni corporee e raggiungere così una vita equilibrata e virtuosa. L'uomo] è parte della natura e il compito della ragione è di inserire la vita nell'ordine cosmico (logos). La ragione non può andare contro l'ordine della natura.

Così Cicerone chiede: "C'è qualcosa di naturale che accade contro la ragione (ratio)?".

Il più forte stato di affetto, apprezzamento e stima nel rispetto e il più forte potere ed energia di creazione della forma più pura. La più alta vibrazione e frequenza generata universalmente e dagli esseri umani.

Esercizio mirato e occulto dell'influenza, cioè tutti i processi che mirano a controllare l'esperienza e il comportamento di individui e gruppi e sono destinati a rimanere nascosti a loro. La manipolazione delle persone è definita come l'esercizio dell'influenza in cui l'accettazione di un'opinione, di un bene o di un servizio da parte della persona target può portare ad uno svantaggio per quella persona. Si parla di manipolazione immorale quando il tentativo di persuadere o convincere causa un danno economico e/o morale alla persona influenzata. Le persone che hanno sentimenti di inferiorità, mancanza di fiducia in se stessi o paura sono più facilmente ingannate e manipolate. La manipolazione delle persone persegue degli obiettivi e serve a influenzare le altre persone per quanto riguarda il loro comportamento. Le persone manipolate non agiscono in base alle proprie intuizioni o convinzioni, ma sono determinate da altri. Il controllo voluto attraverso un'influenza mirata dall'esterno genera di solito emozioni negative quando viene riconosciuto, poiché la persona manipolata è più o meno trasformata in un mero esecutore del manipolatore e si suppone che reagisca solo secondo le idee del manipolatore. La manipolazione delle persone allo scopo di ottenere informazioni senza permesso è chiamata ingegneria sociale. È possibile distinguere tra le pratiche volte a influenzare il processo decisionale cosciente (persuasione) e le pratiche comunicative volte a sfruttare la debolezza della volontà o la limitata capacità decisionale.

"Nessuna emozione priva così completamente la mente della sua capacità di agire e pensare come la paura". - Edmund Burke

"L'assenza di violenza visibile permette alla manipolazione di spacciarsi per quella libertà che essa priva". - Friedrich Hacker

Essere spiritualmente morale, vivente, morale della ragione. La coscienza eterna e analoga si è incarnata nella materia in una forma umana, che come parte della Fonte Suprema di Tutto l'Essere, è scaturita da essa. Conosciuto nella categorizzazione biologica come Homo sapiens sapiens.

La definizione del dizionario legale di Ballentine

((1930) essere umano - vedi: MOSTRO. Mostro: un essere umano per nascita, ma in qualche parte somigliante a un animale inferiore. Un mostro non ha sangue ereditabile e non può essere erede di nessuna terra).

come mostri ed esseri animali simili all'uomo, è escluso ed esplicitamente rifiutato.

Ulteriori informazioni e prove possono essere trovate nel nostro articolo sulla terminologia di Uomo e persona può essere trovato qui.

IO SONO l'IO SONO

Un nome è, secondo la ricerca scientifica attuale, un indice di accesso a un insieme di informazioni su un individuo (essere morale spirituale in carne e ossa). I nomi sono quindi informazioni assegnate a una persona, un oggetto, un'unità organizzativa (per esempio, un'azienda) o un termine, che hanno lo scopo di servire all'identificazione e all'individualizzazione (funzione di chiarezza del nome).

Sono disponibili le seguenti opzioni:

1. MÜLLER MAX (capitis deminutio maxima)

2. MÜLLER, Max (capitis deminutio media)

3 Müller, Max (capitis deminutio minima)

4. müller, max (capitis sin deminutio)

Ogni possibilità indica uno stato corrispondente (capitis):

1. massima riduzione di stato

2. riduzione dello stato dei media

3. riduzione minima dello stato

4. nessuna riduzione di status

Un'ulteriore e più dettagliata descrizione può essere trovata nel nostro contributo "Il nome che portiamo", continuate a leggere.

Un naturale Persona è prima di tutto un ossimoro. È stata creata per minare la sovranità di ogni uomo e di ogni donna e per portarli in un circolo giuridico inferiore con l'obiettivo di fare dei fiduciari i datori di valore e i veri creditori, e dei beneficiari i servitori del popolo. La prova della persona fisica è l'ID PERSONALE; da non confondere con l'ID PERSONALE. "E Dio creò l'uomo a sua immagine, a immagine di Dio lo creò; e li fece maschio e femmina". (Genesi versetto 27) Una persona anima una persona. Tuttavia, non può essere il contrario, o una persona non può essere "viva" e agire senza l'essere umano dietro. La capacità giuridica naturale del sovrano, in quanto essere umano, include il diritto di avere una persona. Nella schiavitù, l'uomo è stato privato della persona. Nel sistema vaticano del mondo, l'uomo oggi riceve dal Vaticano, attraverso lo stato, una persona come obbligo (vincolo), che lo tiene in schiavitù per il resto della sua vita e lo vincola, poiché tutto gli è stato precedentemente tolto dal Vaticano.

È una serie di leggi universali e spirituali della Fonte Suprema di Tutto l'Essere, secondo le quali la coscienza e l'azione devono essere guidate. Derivato dalla natura della Realtà della Verità e non creato dall'uomo e non soggetto a credenze o percezioni (soggettive). È un fatto vincolante, universale e immutabile.

"Perché la natura deve essere presa come guida: essa ascolta la ragione (ratio), e questa le chiede consiglio". Seneca

Tempo dell'uscita del corpo biologico dell'essere spiritualmente morale nella materia, dal corpo di sua madre.

L'attuale sistema gerarchico che governa e opera e istruisce nel mondo in una struttura piramidale sotto forma di stati, paesi, le religioni, il Vaticano e tutti i sistemi seguenti e subordinati, persone ed esseri e coscienze a tutti i livelli che non agiscono per il beneficio di tutte le persone, gli esseri, Gaia e la fonte più alta di tutto l'essere nell'amore.

Una parafrasi è un segno di nome o di mano abbreviato a pochi caratteri (iniziali). Una tale abbreviazione (a differenza di una firma) di solito non ha abbastanza caratteristiche per servire come una funzione di autenticazione sicura e quindi non può essere considerata una firma a tutti gli effetti.

Chi usa una parafrasi sta dicendo in parole povere che non vuole essere responsabile del proprio scritto. La conclusione logica di ciò è che la scritta su cui è apposto il parafango è senza alcun valore commerciale.

Nell'ordinamento giuridico della Repubblica Federale di Germania è scritto: "Il nome della persona è soggetto alla legge a cui la persona appartiene". Gli avvocati sostengono che siamo persone fisiche. Questo significa che apparteniamo a qualcuno. Ne consegue che questo significa Schiavitùche è, dopo tutto, proibito.

Ulteriori informazioni e prove possono essere trovate nel nostro articolo sulla terminologia di Uomo e persona può essere trovato qui.

I diritti sono qualcosa di vero. La legge non è soggetta a un'interpretazione soggettiva. Qualcosa che è giusto è anche vero. È derivabile dalla natura della realtà della verità e non è fatta dall'uomo. La legge è universale, vincolante e immutabile sulla base del fondamento stabilito dalla Fonte di tutto l'essere. La legge è quindi qualcosa di giusto e sbagliato, qualcosa di falso.

è l'incapacità di un sistema giuridico di fornire giustizia a coloro che vi sono sottoposti. Un'istituzione, specialmente un'istituzione giuridica, rivela la bancarotta giuridica, per esempio, quando permette ai bugiardi di raggiungere il vertice, fa diventare segretari untori, tesorieri imbroglioni, verbalizzanti falsari, assessori impostori e ricattatori supervisori legali.

In tali circostanze, solo un ritorno completo ai valori generalmente riconosciuti (per esempio verità, libertà e principi giuridici (per esempio pacta sunt servanda, divieto di arbitrio, concorrenza, ecc.

cittadini dello stato tedesco che del Reich tedesco.

Oggi usato come insulto per diffamare individui che la pensano diversamente dal sistema operativo.

L'uso di questo termine è proibito nella "Legge n. 1" degli alleati:

Legge del 20 settembre 1945, emessa a Berlino (COEL/P(45/40) del CONSIGLIO DI CONTROLLO, ABROGAZIONE DELLE LEGGI NAZI). Questo decreto riguardava anche (I) LA LEGGE SULLA CITTADINANZA DEL REICH del 15 settembre 1935, RGBL.1/1146 articolo III.

Dizionario giuridico di Heinrich Hevelke del 1804:

"Reichs-Bürger: i membri dell'intero Dtaat tedesco che non sono Landes-Bürger".

Repertorium Reale Practium Iuris di Johann August Hellfeld del 1762:

"Reichs-Bürger
Cioè i cittadini sia nelle città imperiali che nei villaggi imperiali liberi".

Dizionario giuridico di Ewald Köst:

"Il diritto di cittadinanza si acquisisce attraverso la concessione del Reichsbürgerbrief, cioè attraverso un atto di sovranità statale in un caso individuale.

Crediti d'immagine nell'articolo sulla conoscenza Reichsbürger.

è l'insieme delle norme comportamentali interne legate all'atteggiamento. La condotta morale è una condotta diretta al bene per se stesso. L'orientamento verso la coscienza e il bene distingue la morale dal diritto. In situazioni di conflitto tra coscienza, morale e legge, la coscienza deve essere rispettata. Nessuno può essere costretto ad agire contro la propria coscienza.

è l'affermazione volontaria e cosciente con la mano libera del Sovrano per iscritto, con "inchiostro bagnato" (in mancanza di questo, sono ammessi anche altri mezzi di scrittura in sostituzione), che rappresenta il suo segno e vale come espressione di volontà. In generale, il nome con cui il sovrano è conosciuto nel mondo esterno, sotto forma di scrittura fatta di propria mano.

La libertà, l'autonomia, l'indipendenza e l'autodeterminazione di ogni uomo e donna è data come una legge cosmica sacra dalla fonte più alta di ogni essere, ad ogni essere spiritualmente morale come base e come bene non negoziabile, come parte della sua esistenza. Libero dalla determinazione straniera, dalla coercizione, dal dominio e dalla subordinazione. È il più alto potere decisionale finale.

Nome di famiglia dell'essere razionale vivente in scrittura bloccante = significato: vivo, discendente vivente del clan, della famiglia ....

Ortografia "normale" = significato: morto. Obbligo e/o cosa morta.

Stato: Il cerchio giuridico da cui opero e agisco si basa sulle mie convinzioni.

In piedi: Diventare consapevole delle mie capacità, dei miei talenti ed eventualmente di ciò che ho imparato, il che mi dà la certezza che questa conoscenza è presente in me e pronta per essere richiamata.

Capacità: La mia conoscenza di chi sono veramente con la mia esperienza, che posso richiamare in qualsiasi momento, in qualsiasi situazione.

Le leggi emanate dall'uomo sotto le vesti di un'istituzione, una religione o uno stato, che si suppone siano considerate legge e che per lo più non soddisfano i requisiti della vera legge e quindi sono (devono essere) fatte rispettare con la minaccia e/o la forza.

Coloro che possiedono le qualità precedenti e si sforzano costantemente di ottenerle nella loro vita, vivranno e sperimenteranno quotidianamente la fedeltà e la lealtà. La fedeltà e la lealtà crescono naturalmente dai valori vissuti di onore, dignità e verità ed esaltano lo splendore dei valori vissuti dal Sovrano.

Ama-gi koru-E Kininigen Trust è un'organizzazione fiduciaria di diritto contrattuale puramente privato per esseri sovrani, spiritualmente morali, che hanno scartato la persona imposta dal sistema perché hanno realizzato pienamente e coscientemente COSA sono. Così, la Lega Fiduciaria agisce come una mano leale per i valori dei sovrani.

Una firma è una dichiarazione volitiva e allo stesso tempo un'assunzione di responsabilità per un accordo contrattuale che è stato messo per iscritto. Tra gli esseri morali spirituali d'onore, la parola parlata ha più peso della scrittura. Coloro che hanno bisogno di contratti presuppongono già una frode e allo stesso tempo dicono al loro partner contrattuale: "Non mi fido di te! E voglio ridurre al minimo questo deficit di fiducia attraverso un accordo contrattuale!".

La SOTTOSCRIZIONE è la dichiarazione volontaria di sottomettersi a un accordo, ma allo stesso tempo si deve rinunciare a qualcos'altro!

La presunzione è un'insinuazione che deve essere provata e chiaramente motivata dalla parte presunta.

La ragione denota una capacità mentale umana di intuizione determinata dal pensiero, distingue [gli uomini] dagli animali e rappresenta l'elemento centrale del processo cognitivo.

La comprensione è la capacità di percepire visivamente e la ragione è la capacità di percepire astrattamente e discorsivamente. La ragione è specificamente umana, mentre la comprensione appartiene anche agli animali (superiori), poiché essi sono parzialmente in grado di cogliere intellettualmente le relazioni causali a più livelli, ma non possono pensare razionalmente, poiché mancano di concetti e idee astratte.

Un essere razionale, popolarmente chiamato [umano], è un essere vivente e morale incarnato nel corpo umano. Ha la capacità di dedurre connessioni generalmente valide attraverso il ragionamento, di riconoscere il loro significato e di stabilire regole così come principi e di formare la propria volontà e usa la ragione per regolare le pulsioni corporee e raggiungere così una vita equilibrata e virtuosa. L'uomo] è parte della natura e il compito della ragione è di inserire la vita nell'ordine cosmico (logos). La ragione non può andare contro l'ordine della natura.

Così Cicerone chiede: "C'è qualcosa di naturale che accade contro la ragione (ratio)?".

Potere di rappresentanza degli interessi e delle azioni di un sovrano da parte di un altro sovrano, stabilito da una consapevole e chiara espressione di volontà e concesso oralmente e/o per iscritto.

è la comprensione profonda delle interrelazioni nella natura, nella vita e nella società, nonché la capacità di identificare la linea d'azione più coerente e sensata nel bene e nella verità, nell'onore e nella dignità di fronte a problemi e sfide. La saggezza è quando le decisioni e le azioni giuste (vedi legge) nascono dalla conoscenza.

la nostra squadra di sovrani

Sovrani liberi che hanno scartato i trattati e le obbligazioni straniere.

Diventa un membro
"Considera ciò che sei:
Soprattutto, un essere umano, cioè un essere che non ha un compito più essenziale del suo libero arbitrio".
Epitteto

Siamo lieti che alcuni "grandi maestri commerciali" si ispirino alle nostre conoscenze e le incorporino poi nei loro insegnamenti. Tuttavia, sarebbe onorevole citarne la fonte e non venderlo come opera propria, perché altrimenti si darebbe l'impressione di un'appropriazione non autorizzata di idee altrui. Questo non ha niente a che vedere con l'onore, la dignità e la verità, di cui parlate nei vostri corsi.